Borsa di Milano, apertura incerta a Piazza Affari

Ancora incertezza a Piazza Affari oggi dove gli indici tornano ad essere volatili e il denaro sempre poco soprattutto visto la settimana di punta per le ferie.

Dopo un valore massimo toccato al di sopra dei 15.800 punti il Ftse Mib torna in negativo e negli ultimi minuti è tornato in parità al di sopra dei 15700 punti. Leggermente in rosso ma comunque verso la parità anche gli altri principali indici della borsa milanese. Soffrono ancora Fiat e i titoli della galassia con perdite intorno ai due punti percentuali o più, scendono anche FonSai, Stm 2,13%, e i bancari come Generali, Intesa Sanpaolo dell’1,6%, Pirelli dell’1,3% e Unicredit dell0 0,9%. Anche Mediaset arretra dell’1,8%.

Continua la discesa degli energetici che soffrono ancora per l’ impatto della Robin Tax e in particolare scede Enel con un -1,38%. L’ apertura di Wall Street potrebbe dare una direzione più precisa soprattutto dopo la notizia della conferma della tripla A da parte di Ficht.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 17/08/2011
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655