Manovra Finanziaria, Iva e Pensioni necessarie per l’ approvazione?

Continua la telenovela estiva su questa benedetta manovra che ha già creato i primi disagi: uno sciopero generale che stà paralizzando il Paese.

Le bocciature alla manovra arrivano da ogni dove e dopo quella della Banca Centrale Europea e della banca d’ Italia che vedono nella voce “entrate da evasione fiscale” il demonio, arriva anche quella di Giorgio Napolitano. Il Governo stà in mezzo tra chi non vede di buon occhio la risoluzione di un problema con la “probabilità” che ci possano essere molte entrate dalla lotta all’ evasione e tra chi, come Umberto Bossi in primis, non vuole che si tocchino le pensioni o si aumenti l’ Iva.

Non ci resta altro che attendere e sperare che non si profili una Tremonti Ter che metta le mani in tasca ai pensionati e soprattutto al commercio che dovrà fare i conti con un aumento dell’ Iva di 1 o due punti così come prospettato anche dallo stesso Premier.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 06/09/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655