Valutazione rating, Moody’s “rimanda” l’ Italia

Ancora esami per la nostra bella Italia che dopo la tegola subita con l’ ultima manovra finanziaria, deve aspettare il responso dell’ agenzia di rating Moody’s.

L’ agenzia che si occupa di ricerche finanziarie ed analisi su attività commerciali e governi, ha fatto sapere che il periodo di valutazione per il rating del debito italiano non basta e che quindi il periodo di valutazione sarà prolungato  e “visto che la situazione economica e finanziaria è sempre più impegnativa e gli sviluppi politici nell’area euro sempre più fluidi, Moody’s continuerà a valutare i rating italiani nel contesto di questi rischi, e cercherà di concludere l’esame entro il prossimo mese”.

La difficoltà a ripartire, il debito pubblico e le condizioni di funding in continuo cambiamento fanno crscere i timori di un possibile downgrade che diventano così sempre più diffusi e fondati.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 18/09/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655