Borsa di Milano, torna il sorriso a chiusura ottava

Dopo il tonfo di ieri, sembra essere tornato il sorriso a Piazza Affari.

Nonostante la scure caduta sull’ Europa e in particolare sulla Grecia e la Slovenia da parte di Moody’s. In linea con tutte le borse europee l’indice Ftse Mib segna una crescita dell’1,13%, l’Ftse All Share un aumento dell’1,02%, anche se la volatilità resta comunque alta. La spinta sembra essere quella arrivata dal G20 che ha assicurato l’ arrivo di interventi che possano stabilizzare i mercati.

Tra i titoli principali in rialzo troviamo Finmeccanica con un +3,8%, Intesa San Paolo con un +2,68%, Unicredit con un +2,54% e anche Ubi Banca e Azimut superiori al due per cento di rialzo. Mentre tra i titoli in rosso troviamo Tod’s con un ribasso di quasi 4 punti percentuali, ma anche STM, Saipem e Prysmian che perdono oltre un punto percentuale.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 23/09/2011
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655