Piazza Affari, un venerdì altalenante a Milano

Ore frenetiche a Piazza Affari dove gli indici sembrano impazziti e continuano a salire e scendere all’ impazzata.

L’ apertura in negativo della Borsa di Milano, sulla scia di New York e Tokyo, era stata subito recuperata tant’è che gli indici erano finiti in parità o quasi intorno alle 10.00 ma adesso è di nuovo rosso il colore sullo schermo dei trader e degli nvestitori. Ancora una volta sono i bancari a fare il bello e cattivo tempo anche se la situazione sembra non essere stabile al momento e forse rimarrà tale fino all’ apertura di New York e l’ arrivo di alcuni importanti dati americani.

Qualche minuto fà il Ftse Mib segnava -0,47% quasi sui minimi di giornata, a 14.974 punti, il Ftse All share segna il -0,59% a 15.631 punti, il Ftse Star segna un -0,47%. Tra i titoli che più si sono mossi stamattina segnaliamo la Popolare di Milanoche continua a salire e ora segna un rialzo di oltre 5 punti percentuali, segue il Banco Popolare che lima un pò i guadagni ma rimane in rialzo di oltre tre punti percentuali, in positivo anche  Intesa SanPaolo, Unicredit, Monte dei Paschi e Ubi Banca  con rialzi tra uno e due punti percentuali.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 30/09/2011
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655