Crisi Economica, “agenzie di rating in branco”

Dopo la scure di Moody’s anche l’ agenzia di rating Fitch ha comunicato di aver ridotto la propria valutazione sul nostro Paese portando il valore da ‘AA-’ ad ‘A+’ con un outlook negativo. Anche il rating su breve termine cambia passando da F1+ ad F1 proprio a causa dell’ aggrevarsi della crisi del debito della zona Euro.

Mentre la fiducia dei mercati scende sembra che i leader politici e finanziari non perdono fiducia negli Istituti bancari italiani, nonostante il taglio sia arrivato anche per loro da Moody’s. Insomma la situazione sembra davvero crollare ma il direttore generale di Bankitalia, Fabrizio Saccomanni, ha parlato di situazione ingestibile e di crisi ancora non finita ma non solo.

Il direttore, possibile successore del presidente uscente Mario Draghi, ha ribadito che le banche italiane sono solide e che le agenzie di rating si muovono in branco, spiegando così il nuovo declassamento.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 09/10/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655