Carburanti, la giostra dei prezzi continua

Continua la giostra dei prezzi per i carburanti e anche nel fine settimana ci sono state sorprese più o meno interessanti per i cittadini italiani.

Secondo le ultime stime derivanti dal monitoraggio di quotidianoenergia.it sembra che nel fine settimana si siano registrati movimenti contrastanti che riguardano la rete carburanti. In particolare, l’ IP ha tagliato di 0,5 centesimi il prezzo raccomandato della benzina mentre Esso ha fatto il contrario rialzando il prezzo dello stesso importo.

Secondo il monitoraggio effettuato sembra che i ritocchi si registrano un pò ovunque e anche dove altre compagnie restan ferme, le altre, tra cui le no-logo, scattano in avanti sia su gasolio che per benzina. In generale la media del prezzo che viene praticato oggi in Italia è di 1,619 euro/litro degli impianti TotalErg con punte di 1,625 di quelli Esso e Shell mentre per il diesel si passa dall’1,517 euro/litro di Esso all’1,522 di Q8 e TotalErg. Per quanto riguarda il GPL i prezzi variano da 0,719 euro a litro di Eni allo 0,735 di TotalErg.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 10/10/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655