Bond Telecom, chiuso con successo il lancio

Dopo il successo di Eni, anche Telecom Italia ha concluso con successo il lancio di un’ emissione obbligazionaria.

L’ operazione ha permesso un’ emissione obbligazionaria a tasso fisso per Euro 750 milioni anche se destinata ad investitori istituzionali. In una nota la società fa sapere che ”L’ottima qualità del book di ordini conferma il favore della comunità finanziaria europea verso il credito Telecom Italia, ed ha permesso di prezzare l’emissione con un rendimento inferiore rispetto alla guidance inizialmente annunciata”.

Telecom ha potuto così continuare nel suo rifinanziamento del debito sul mercato per un totale di oltre 2,5 miliardi di euro con un costo medio del 5,65%. Il bond è stato emesso per un totale di 750 milioni al 20 ottobre 2011 e la scadenza è prevista il 20 gennaio del 2017 con una cedola al 7% anche se il rendimento effettivo alla scadenza è pari al 7,15%, corrispondente ad un rendimento di 498 punti base sopra il tasso di riferimento (mid swap).

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 14/10/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655