Bond Enel, obbligazione per 2,25 miliardi

Buone notizie per Enel e per la sua emissione di obbligazioni avvenuta per investitori istituzionali.

Il colosso dell’ Energia è riuscito a collocare sul mercato europeo una grossa emissione obbligazionaria multi tranche grazie alla sua controllata Enel Finance International N.V.. L’ obbligazione è destinata agli investitori istituzionali per un totale di 2.250 milioni di euro ed è evvenuta in esecuzione della delibera del Consiglio di Amministrazione della stessa Enel dello scorso giugno.

L’ operazione è stata guidata da un sindacato di banche (Barclays, BNP Paribas e Deutsche Bank nella qualita’ di global coordinators e Banca Imi, BBVA, Banco Santander e UniCredit nella qualita’ di joint-bookrunners) ed è riuscita a raccogliere adesioni per un importo che ha superato i 12 miliardi di euro di cui 1.250 milioni di euro a tasso 4,625% e con scadenza 24 giugno 2015 e i restanti 1.000 milioni di euro a tasso 5,750% con scadenza 24 ottobre 2018.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 18/10/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655