Grecia, sciopero generale di 48 ore è caos

Si prevede già un enorme caos e un Paese in titl a causa dello sciopero di 48 ore iniziato oggi.

Lo sciopero generale, proclamato dai sindacati greci,  è naturalmente dovuto alle nuove misure di austerità che oggi il parlamento greco si accinge a votare. Lo sciopero non riguarda solo i dipendenti pubblici ma la serrata riguarderà anche le aziende e liberi professionisti che riverseranno in una grande manifestazione proprio davanti al parlamento.

I sindacati avvertono che è in arrivo un grosso messaggio al governo e al sistema politico in generale mentre il premier greco,  George Papandreou, rimane duro sulla sua posizione: “Tutta questa gente ci sta ricattando e tenendo in scacco l’intero paese occupando palazzi, riempiendo le strade di spazzatura, chiudendo i porti e il Partenone, ci deve spiegare in che modo cio’ ci sta aiutando a restare in piedi”.
 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 19/10/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655