Groupon, obiettivo 540 mln per quotazione in borsa

La stagione delle Ipo a Wall Street si avvicina e così in attesa che per Twitter si muova qualcosa, ecco che ci fermiamo a parlare di  Groupon.

Il numero uno mondiale nel settore della vendita online di coupon, è pronta al collocamento in Borsa per un totale di 30 milioni di azioni e una raccolta di 540 milioni di dollari. Questo potrebbe portare la società ad essere valutata 11,4 miliardi di dollari, meno della metà rispetto a pochi mesi fa. La revisione al ribasso è dovuta soprattutto al mercato e per evitare un crollo dopo e così la società di Chicago ha deciso di offrire le sue azioni ad un prezzo compreso tra 16 e 18 dollari, secondo quanto riportato nel prospetto depositato in Borsa.

Dopo la tortuosa strada degli scorsi mesi che ha portato alla perdita di parte del suo management e alla correzione dei propri risultati, le azioni dovrebbero arrivare presto sul mercato per essere scambiate sul Nasdaq stock market.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 22/10/2011
Categoria/e: New York, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655