Crisi Economia: Van Rompuy promette soluzione celere

Continua a preoccupare la situazione del debito pubblico dei Paesi della zona euro e anche il vertice dell’Eurozona, che si è concluso in tarda serata ieri, ha messo in evidenza il problema senza, però, arrivare ad una decisione ufficiale.

Anche questa volta la cancelliera tedesca Angela Merkel sembra essere stato l’ ago della bilancia e così è tutto rimandato a mercoledì prossimo quando i leader europei dovranno riunirsi nuovamente per approvare le decisioni prese contro la crisi finanziaria. Le decisioni andranno affinate ma già ieri sembra che si sia arrivati a delle conclusioni che saranno solo confermate mercoledì prossimo. Alla fine della riunione il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy, ha spiegato: “In questi tre giorni concluderemo i lavori. Nel frattempo c’è una fase tecnica, a cui parteciperanno anche i ministri economici e finanziari”.

Il presidente ha poi indicato cinque punti su cui si dovrà lavorare dopodomani nella prossima riunione mentre ha ribadito il fatto che “alcuni paesi” dovranno garantire “il rispetto degli obiettivi” di consolidamento finanziario e “accelerare le riforme strutturali”.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 24/10/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655