Analisi tecnica forex, Aussie al contrattacco

 

AUD / USD resta ancora nello stretto range al di sopra nel minimo temporaneo di 1.0052 ed il bias intraday rimane neutrale. A questo punto non si può escludere un ulteriore declino. In ogni caso, il down side dovrebbe restare contenuto dal 61.8% di ritracciamento di 0.9387 a 1.0752 a 0.9908 per concludere la correzione da 1.0752 e portare ad una ripresa del rally.

Al rialzo, i valori superiori alla resistenza di 1.0444 indicheranno che tale correzione è oramai terminata e capovolgeranno il bias al rialzo per un retest su 1.0752.

Un break dovrebbe inviare AUD / USD attraverso il massimo di 1.1079.

La prospettiva a medio termine per AUD / USD resta rialzista dal momento che il trend rialzista iniziato nel 2008 con il minimo di 0.6008 dovrebbe estendersi ulteriormente. Un break di 1.1079 avrà come target il 61.8% di proiezione di 0.8066 a 1.1079 da 0.9387, ovvero 1.1249. In ogni caso la prospettiva resta rialzista fintanto che il supporto di 0.9387 resiste e ci si potrà aspettare un nuovo inizio del trend rialzista.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 16/11/2011
Categoria/e: Analisi e Strategie, Forex, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655