BPM, aumento di capitale sottoscritto a poco più dell’80%

Bpm, aumento di capitale da 1,2 mldDopo giorni di alti e bassi in borsa, finalmente la Banca Popolare di Milano ha annunciato la sottoscrizione dell’ aumento di capitale.

L’ istituto di credito milanese, in una nota, ha fatto sapere che il suo aumento di capitale è stato sottoscritto all’81,7% per un controvalore complessivo di 653 milioni di euro mentre i diritti di opzione che non sono stati esercitati saranno offerti in borsa.

L’ asta dei diritti dovrebbe tenersi settimana prossima ma le sedute di borsa in cui avverrà l’ offerta saranno comunicate in seguito. Prorio in occasione dell’ asta, Andrea Bonomi di Investindustrial, oggi al 6,63% cercherà di accaparrarsi un altro 3% del capitale con un investimento di 35 milioni di euro. Questo permetterà all’ aumento di quotarsi a 690 milioni di euro.

Nonostante i numeri non molto confrortanti Bpm si è detta soddisfatta della ricapitalizzazione e lundì il Consiglio di gestione si riunirà per decidersi il da farsi e discutere dell’ aumento.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 20/11/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655