Liquidità dalle Banche Centrali, le borse mondiali tornano a respirare

Tornano a respirare le borse mondiali dopo la decisione delle banche centrali di intervenire sulla liquidità. La decisione arrivata da un fronte comunitario ha spinto le borse mondiali a spingere verso il rialzo a cominciare da Wall Street e dalle Borse europee per finire alle borse asiatiche che si sono spinte a rialzi tra i 3 e i 5 punti percentuali.

Le banche centrali dei Paesi sviluppati hanno deciso di supportare il settore finanziario globale per dare una risposta alla crisi del debito e così la Federal Reserve, la Bce, la Banca del Canada, la Banca d’Inghilterra, la Banca del Giappone e la Banca Svizzera hanno abbassato di 50 punti base il prezzo degli attuali swap sulla liquidità in dollari Usa.

La decisione verrà applicata dal prossimo 5 dicembre e l’ autorizzazione dell’ accordo sarà valida fino al primo febbraio 2013, salvo ulteriori cambiamenti o repentini miglioramenti.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 01/12/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655