Piazza Affari, parità al giro di boa e Spread in salita

Dopo due ore di contrattazioni la Borsa di Milano annulla i guadagni e torna in parità.  Dopo i dati europei e la situazione francese che continua a preoccupare e lo Spread che torna a salire, qualche minuto fà il Ftse Mib  segnava un rialzo di un punto percentuale a 15.043 punti, il ftse All Share segnava un rialzo dello 0,82% a 15.791 punti mentre il Ftse Italia Mid Cap segna un +0,12% e  il Ftse Italia Star segna un -0,06%.

Tra i titoli in rialzo troviamo Intesa San Paolo e Banca Mediolanum in rialzo, rispettivamente, di due punti e mezzo e di quasi due punti. In verde anche Diasorin con un +2,75% e Tenaris ed Stm con un rialzo di un punto e mezzo percentuale.  In rosso troviamo Ubi Banca (-1,88%), Lottomatica con un -1,52%, finmeccanica con un -1,37% e Fondiaria Sai, ancora in perdita, con un -1,05%.

Nel pomeriggio sono attesi i dati Usa relativi alle vendite al dettaglio, alle scorte delle imprese e alle 20:15 la riunione del FOMC con decisione sui tassi.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 13/12/2011
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655