Bot Day un successo, lo Stato sorride e ringrazia

L’ Italia c’è e si vede….questo è il risultato della giornata dedicata ai Bot senza commissioni. Lo Stato, o meglio le sue casse, sorridono e ringraziano i centinaia di investitori privati che ieri si sono catapultati sui Bot a 12 mesi e sulla loro relativa asta.

Una grande partecipazione che tradotta in soldoni significa la collocazione di 7 miliardi di euro in titoli a un rendimento medio lordo del 5,952%, in calo dal picco del 6,087%  dello scorso novembre. La crisi dei debito, almeno quella più profonda, sembra ormai un lontano ricordo e così, secondo quanto scrive MF, la domanda è stata più che doppia rispetto all’ offerta di 5 miliardi. Le richieste registrate erano superiori a 13 miliardi e quindi quasi 2 volte l’ importo offerto con un forte traino da parte del ritorno di alcuni fondi e assicurazioni che mancavano da un pò.

Una grossa mano è arrivata anche dall’ Abi che ha permesso, anche nella giornata di ieri, di non pagare le commissioni di sottoscrizione facendo risparmiare agli investitori privati 0,30 euro ogni 100 euro di Bot sottoscritti in asta.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 13/12/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655