Analisi tecnica forex, che fare con la Sterlina?

Il grafico di lungo periodo sulla Sterlina contro Euro (EurGbp) sta vivendo una fase di accumulazione che rende praticamente il cross ingabbiato tra 0,83 e 0,90 da quasi due anni, oscillando continuamente sopra e sotto la media a 12 mesi di 0,87.

L’ultimo impulso rialzista partito nel 2007 culminato con la “quasi parità” a fine 2008, è stato chiaramente di natura bullish con le canoniche 5 onde all’insù; questa spinta aveva portato il cross al di fuori delle due deviazioni standard della retta di regressione che guida il bull market dell’ultimo decennio, un eccesso che era destinato a rientrare nei mesi successivi e così è stato. 

Grazie alle incertezze europee EurGbp sta scivolando verso il supporto di area 0,84, livello a nostro modo di vedere (assieme a 0,80) chiave per l’evoluzione futura della Sterlina. La nostra considerazione di fondo è che la valuta britannica rimanga da sotto pesare anche perché all’orizzonte si sta disegnando una figura che contraddistinse la correzione di EurGbp 2003-2007 (4 anni), ovvero quel testa e spalla rialzista che vede la sua neck line posizionata poco sotto 0,90. Guarda caso nel 2012 entreremo nel quarto anno di vita della correzione…

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 14/12/2011
Categoria/e: Analisi e Strategie, Forex, Trading Online.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655