Analisi tecnica forex, UsdJpy ancora neutralità

  Il bias intraday di USD / JPY resta neutrale e la prospettiva è immutata.

 Dato il supporto di 77.49 intatto, il rimbalzo da 76.56 dovrebbe continuare. I valori superiori a 72.8 avranno come target il 100% di proiezione di 76.57 a 78.28 da 77.13, ovvero 78.84 ed oltre. Tuttavia, si può notare che tale rimbalzo sia considerato come seconda gamba della trama di consolidamento da 79.52.

Quindi, ci si potrà aspettare una forte resistenza verso 79.52 per portare ad un’altra caduta a breve termine destinata a continuare il consolidamento come terza gamba. Nel frattempo, i valori inferiori al supporto di 77.49 capovolgeranno il bias al ribasso per 77.13. Un break suggerirà che il recupero da 76.57 è terminato ed avrà come target il supporto.

Al momento non esistono segnali di inversione a lungo termine per USD / JPY anche se la forza del downside sta diminuendo con condizione di convergenza rialzista nel MACD settimanale. USD / JPY resta all’interno del canale discendente iniziato nel 2007 a 124.13 ed al di sotto dei valori relativi alle 55 settimane di media mobile esponenziale. Inoltre, è anche ben al di sotto dei 55 mesi discendenti di media mobile esponenziale. Il rimbalzo dal minimo di 75.56 potrebbe estendersi ulteriormente ed oltre al livello psicologico di 80. Potrebbe comunque divenire un rally correttivo a tre onde. Quindi, meglio valutare un break sostenuto delle 55 settimane di media mobile esponenziale (ora a 79.98) prima di considerare l’ipotesi dell’inversione. Un break della resistenza di 85.51 sarà necessario per questa conferma. Altrimenti, qualsiasi cosa accada da ora in poi sarà considerato come corretto ed è comunque probabile un break del minimo di 75.56 al livello psicologico di 70.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 26/12/2011
Categoria/e: Analisi e Strategie, Forex, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655