BOT, la prova del nove inizia oggi

L’ attenzione degli investitori ma anche dei leader politici di tutto il Vecchio Continente e non solo è puntata sulle aste dei titoli di stato.

Proprio in queste ore gli investitori stanno aspettando di avere qualche risposta in più direttamente dalle aste di Capodanno in cui il Tesoro italiano collocherà, o cercherà di farlo, alcuni titoli di Stato a breve e media scadenza. Proprio in queste ore è in corso il primo scoglio è in programma questa mattina quando prenderà inizio la prima offerta dei Bot Semestrali per un totale di 9 miliardi di euro e Ctz a 24 mesi tra 1,5 e 2,5 miliardi di euro.

Domani sarà la volta dei Btp a 3, 9 e 10 anni per un importo tra i 4,5 e i 7,5 miliardi di euro e ai CcTeu (tra 0,5 e 1 miliardi di euro).

Gli analisti si attendono un calo dei rendimenti rispetto ai livelli record toccati nelle aste di fine novembre, quando il rendimento del Bot semestrale dello 6,50%, quello dei Ctz a 24 mesi del 7,81%, dei Btp a 3 anni del 7,89% e dai Btp decennali del 7,56%.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 28/12/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655