I consumatori italiani sono sempre più pessimisti

La fiducia dei consumatori italiani ha raggiunto a dicembre il minimo storico da quando sono cominciate le rilevazioni statistiche.

Il 91.6 rappresenta un valore inferiore al già depresso 92.7 del 2008 e 93.8 del 2004.

Andando nello specifico la situazione corrente ha perso quella quota 100 che finora aveva tenuto (98.4 da 102.2), ma è sulle attese future che si è registrato il collasso con 82.9 punti rispetto al già depresso 88.9 di novembre.

Il 22 % degli intervistati si presente contrario ad effettuare acquisti di beni durevoli nei prossimi 12 mesi, mentre il 20% dichiara che spenderà meno.

Meglio, seppur in deterioramento progressivo la fiducia delle imprese ancora lontane da quel disastroso 71.1 di marzo  2009.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 02/01/2011
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655