Borse positive, una chiusura di anno con il botto?

Una chiusura di anno positiva per le borse europee e quella italiana? Si spera di sì. I presupposti oggi ci sono tutti anche se l’ arrivo di alcuni dato macroeconomici Usa nel pomeriggio potrebbero cambiare l’ andamento di Piazza Affari, molto volatile a causa dei bassi volumi di scambio.

L’ apertura è stata comunque in rialzo anche se lo Spread non accenna a scendere e questa mattina arriva a segnare quota 522 punti con il rendimento che resta sopra la soglia critica del 7%.

Intanto, pochi minuti fà, il Ftse Mib segnava un rialzo dello 0,32% poco sotto i 15.000 punti, il Ftse All Share segnava un rialzo dello 0,35% a 15.772 punti mentre Mid Cap, Small Cap e Micro Cap registrano più o meno la parità. In rialzo segnaliamo Mediolanum e Generali con un punto percentuale in più, seguite da Telecom, Eni e Autogrill con rialzi poco inferiori al punto percentuale. In forte ribasso, ancora, Banca Popolare Emilia Romagna con un -1,71%.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 30/12/2011
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655