Spread, inizio anno nuovo sui 524 punti base

Parliamo di Spread, questo sconosciuto che nel 2011 è entrato prepotentemente a far parte della vita di tutti, o quasi, tanto da diventare presente in molte discussioni, discorsi o addirittura battute visto che è il nome che è stato dato anche ai botti più pericolosi di questa fine di anno.

Anche il 2012 che, economicamente parlando, inizia oggi, non riserva delle novità visto che il tanto temuto spread tra decennali italiani e tedeschi apre sui livelli registrati in chiusura di 2011. Anche per il tasso del benchmark italiano a 10 anni non ci sono molti cambiamenti visto che resta poco sopra la soglia critica del 7% di rendimento.

Nella seduta odierna, i primi movimenti hanno posizionato il differenziale di rendimento tra Btp e Bund a 10 anni a 524 punti base, invariato rispetto a venerdì in chiusura. Stesso discorso per il decennale italiano che rende il 7,083% dal 7,040% segnato alla fine della seduta di venerdì.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 02/01/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655