Borsa di Milano, apertura incerta oggi a Piazza Affari

Giornata ugiosa oggi a Milano, non per il tempo ma per le contrattazioni in borsa. Dopo la giornata in rosso di ieri, questa mattina Piazza Affari sembra, almeno al momento, non avere una direzione precisa da seguire. Dopo un tentativo di rimbalzo, gli indici tornano in rosso e se il paniere principale è tenuto sul fondo dal nuovo deciso ribasso di UniCreditper via del maxisconto nell’aumento di capitale, gli altri indici sono in rosso in attesa dell’asta fino a 8 miliardi di euro di titoli di stato francesi, prevista in mattinata.

Pochi minuti fà il Ftse Mib segnava un ribasso dell’ 1,30% a 15.128 punti, il Ftse All Share segna un ribasso di poco più di un punto percentuale sotto la soglia dei 16.000 punti mentre Micro Cap, Small Cap e Mid Cap perdono intorno al mezzo punto percentuale.

Tra i titoli in verde segnaliamo Saipem e Tenaris con rialzi tra il mezzo punto e il punto percentuale. In rosso, ancora una volta, troviamo Unicredit con il -5,91%, seguita da altri bancari com Intesa San Paolo, MPS e Banco Popolare che perdono intorno ai 3 punti percentuali.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 05/01/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655