Analisi tecnica forex, ancora super Yen

 EUR / JPY scende oggi fino al minimo di 97.27 ed incontra il target di 61.8% di proiezione di 123.31 a 100.74 da 111.57, ovvero 97.62.

Il bias intraday resta al ribasso per il momento. Un trading sostenuto al di sotto di 97.62 spianerà la strada al 100% di proiezione a 89.00.

Al rialzo, i valori superiori alla resistenza di 98.48 capovolgeranno il bias in neutrale e porteranno al consolidamento. Il recupero sarà limitato al di sotto del supporto divenuto resistenza di 101.04 e porterà alla ripresa del declino.

La forza del down side di EUR /JPY è in fase di accelerazione con un break del trend inferiore e con il MACD settimanale al di sotto della linea di segnale. L’attuale caduta da 123.31 è parte del down trend iniziato nel 2008 con il massimo di 169.96 e dovrebbe avere come target il 100% di proiezione di 139.21 a 105.42 da 123.31, ovvero 89.52. A questo punto, si può anticipare il forte supporto che porterà almeno ad un tentativo di rimbalzo, avvicinandosi al minimo storico di 88.96 così come il target di proiezione al 100% di 89.00. Tuttavia, un break della resistenza di 111.57 sarà necessario per segnalare l’inversione. Altrimenti, la prospettiva resterà ribassista anche in caso di un altro rimbalzo.

1 a 100.74 da 111.57, ovvero 97.62. Il bias intraday resta al ribasso per il momento. Un trading sostenuto al di sotto di 97.62 spianerà la strada al 100% di proiezione a 89.00. Al rialzo, i valori superiori alla resistenza di 98.48 capovolgeranno il bias in neutrale e porteranno al consolidamento. Il recupero sarà limitato al di sotto del supporto divenuto resistenza di 101.04 e porterà alla ripresa del declino. La forza del down side di EUR /JPY è in fase di accelerazione con un break del trend inferiore e con il MACD settimanale al di sotto della linea di segnale. L’attuale caduta da 123.31 è parte del down trend iniziato nel 2008 con il massimo di 169.96 e dovrebbe avere come target il 100% di proiezione di 139.21 a 105.42 da 123.31, ovvero 89.52. A questo punto, si può anticipare il forte supporto che porterà almeno ad un tentativo di rimbalzo, avvicinandosi al minimo storico di 88.96 così come il target di proiezione al 100% di 89.00. Tuttavia, un break della resistenza di 111.57 sarà necessario per segnalare l’inversione. Altrimenti, la prospettiva resterà ribassista anche in caso di un altro rimbalzo.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 10/01/2012
Categoria/e: Analisi e Strategie, Forex, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655