Piazza Affari, nuovo rialzo e boom di Unicredit e MPS

Tutto sembra tornare favorevole. Buone notizie, al di sopra delle attese, per la produzione industriale e Spread al di sotto di quota 500 Punti, la luce in fondo al tunnel è vicina? Andiamoci cauti, è ancora presto per entrare a piene mani sul mercato finanziario a meno che non si tratti di operazioni a lungo termine.

In attesa di un calo fisiologico che potrebbe arrivare già domani, ancora oggi le borse sorridono e la nostra Piazza Affari fà il botto grazie alla corsa di Unicredit e MPS. Pochi minuti fà il Ftse Mib segnava un rialzo dell’ 1,82% a 15.153 punti, il Ftse All Share segna un rialzo dell’ 1,58% poco sotto la soglia dei 16.000 punti mentre Mid Cap, Small Cap e micro Cap segnano rialzi poco inferiori al mezzo punto percentuale.

In verde troviamo unicredit e MPS con rialzi intorno ai 5 punti percentuali, seguiti da Intesa San paolo, UBI Banca e Banca Popolare di Milano in rialzo di 4 punti. In rosso, invece, troviamo ancora Atlantia con un calo intorno ai 3 punti percentuali. Perdono meno di un punto, invece, Diasorin e Parmalat, quasi invariata Eni.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 12/01/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655