Produzione Industriale, a sorpresa arriva il primo segno positivo

A quanto pare stamattina ci sono tutti i presupposti per chiudere la giornata in positivo. Mentre in Germania il pil registra un calo, ecco che in Italia lo Spread scende al di sotto dei 490 punti e la produzione industriale, diversamente dalle attese, registra un segno più.

La produzione industriale italiana, nel mese di novembre, ha registrato un aumento congiunturale dello 0,3%, a fronte di previsioni che si attestavano al calo dello 0,3%. Lo stesso dato, a livello tendenziale, e con incorporata la correzione per i giorni lavorativi, segna una contrazione dell’ouput industriale di 4,1% su attese di un -4%. Gli analisti restano comunque scettici alla luce di questo risultato perchè non è ancora in grado di modificare il quadro di fondo.

Salgono soprattutto i beni di consumo che non potranno ripetere la loro performance e quindi per il mese di dicembre si attende una variazione negativa congiunturale nell’ordine di 0,2/0,3%.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 12/01/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655