Borsa Italiana, mattinata negativa in attesa di Wall Street

Mattinata negativa per la nostra Borsa Italiana che, sulla scia della borsa di Tokyo e delle sue colleghe europee, apre la settimana con pochi spunti e comunque con gli indici in rosso. Dopo aver toccato la parità in prossimità dell’apertura, pochi minuti fà ha registrato il minimo di giornata.

Pochi minuti fà, infatti, il Ftse Mis segnava un ribasso dell’1,13% a 15.776 punti, il Ftse All Share segna un ribasso dell’1,08% a 16.671 punti mentre Mid Cap e Small Cap oscillano tra il mezzo e il punto percentuale.

Tra i titoli positivi segnaliamo solo Lottomatica e Diasorin con rialzi intorno al punto percentuale mentre tra i ribassi ci sono i bancari. In perdita ci sono Banco Popolare con quasi tre punti di ribasso, seguito da Banca Popolare di Milano con un -2,37%. Seguono anche STM con un -2,22%, Buzzi Unicem con un -2,14% e Tenaris con un -1,91%.

La situazione potrebbe cambiare nel pomeriggio con l’apertura di Wall Street.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 30/01/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655