Borsa Italiana, una buona giornata per i nostri titoli?

Tutto sembra lasciar sperare in una giornata davvero positiva per i nostri indici e la nostra borsa italiana. Dopo il meeting dei leader politici europei che sembra essere stato positivo per l’Italia, anche lo Spread oggi torna a scendere aprendo in lieve calo rispetto a ieri. Il famoso differenziale di rendimento alle ore 9,00 italiane quota 427 punti base mentre il rendimento sul benchmark decennale italiano marzo 2022 è a 6,085% da 6,095% dell’ultima chiusura.

Apertura positiva anche per Piazza Affari spinta in avanti dai titoli bancari. Dopo aver toccato i massimi in apertura, pochi minuti fà il Ftse Mib segnava un rialzo dello 0,90% a 15.900 punti, il Ftse All Share segnava un rialzo dello 0,91% a 16.811 punti mentre Mid Cap, Small Cap e Star segnano poco più di mezzo punto percentuale di rialzo.

Tra i titoli in rosso segnaliamo Impregilo (-1,93%) e Buzzi unicem (-1,43%) mentre in verde troviamo soprattutto i bancari. In pole position Banca Popolare di Milano con un rialzo di oltre 3 punti, ma troviamo anche Salvatore Ferragamo (+2,03%), Fiat Industrial (+1,52%) e Finmeccanica (+2,18%).

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 31/01/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655