Fondiaria Sai: Axa studia il dossier

La questione Fondiaria Sai interessa anche ai nostri cugini al di là delle Alpi. Secondo quanto riportato da La Stampa, sembra che il gruppo assicurativo francese Axa starebbe studiando, in forma ancora preliminare, il dossier Fondiaria Sai.

Le intenzioni del gruppo sarebbero quelle di rafforzarsi sul mercato assicurativo italiano puntando proprio alla situazione poco stabile del gruppo Fondiaria. Il gruppo Axa sarebbe interessato a varie ipotesi partendo dalla possibile acquisizione di rami d’azienda, marchi o agenzie, e finendo alla possibilità di un vero e proprio lancio di un’offerta di acquisto su FonSai anche se questo sembra essere poco possibile visto l’accordo raggiunto  tra Unipol e Premafin, holding dei Ligresti.

Axa potrebbe essere interessata anche al famoso 5-6% che la holding Ligresti dovrà cedere per scendere al di sotto della soglia del 30%. La nuova Unipol, infatti, finirà per inglobare anche Premafin, FonSai e Milano assicurazioni, e questo la spingerà a possedere il 32% del mercato nel ramo danni e il 37% nell’ Rc Auto.

VIA|La Stampa

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 31/01/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



1 commento per “Fondiaria Sai: Axa studia il dossier”

  1. Suicidio

    AXA è il peggior posto dove andare, esser guidati dai francesi è la fine! Basta vedere che in Germania stanno licenziando miaia di persone, in Italia si sono beccati multa dall’isvap per Quixa, una lettera di denuncia dallo Sna. Son nei casini con un agente perchè l’hanno revocato senza motivo, insomma c’è il rischio di cadere dalla padella alla brace

Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655