I tipi di ordine nel forex

Ci sono tre tipi di ordine utilizzati di frequente nel mercato Forex:

  • L’ordine Market, per applicare su una quotazione operativa
  • L’ordine Stop e Limit con cui viene data istruzione di acquistare o vendere se il mercato raggiungerà un certo livello

Gli ordini possono essere legati fra di loro dalla relazione If Done e dalla relazione OCO.

Gli ordini vengono qualificati dalla loro durata come ordini GTG (Good Till Cancelled) o validi fino a data e ora specificata.

 ORDINE MARKET

 Si usa per operare al prezzo corrente di mercato. Si chiede una quotazione, via telefono o via Internet; viene quotato denaro e lettera, e se il prezzo quotato va bene, applicando sullo stesso, si venderà sul denaro o comprerà sulla lettera.

 ORDINE STOP

 Si inserisce un ordine in stop quando si vuole:

  • Comperare al di sopra del livello di mercato
  • Vendere al di sotto del livello di mercato

Spesso viene utilizzato un ordine stop per porre un limite alla perdita potenziale di una posizione aperta, in questo caso si parla di stop loss. Questo ordine  però, può essere usato anche per aprire nuove posizioni, ad esempio se si ritiene che rotto un particolare livello il prezzo possa subire un’accelerazione nella stessa direzione; in questo caso si parla di stop entry.

Un ordine in stop in acquisto entra solo se la lettera arriva al livello indicato e viene di norma eseguito debordante di qualche centesimo in più rispetto al livello segnalato. Un ordine in stop in vendita viene colpito solo se il denare scende al livello indicato e viene di norma eseguito debordante di qualche centesimo in meno rispetto al livello fissato.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 02/02/2012
Categoria/e: Guida, Primo piano, Trading Online.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655