I tipi di ordine sul forex

ORDINE LIMIT

 Si inserisce un ordine in limit quando si vuole:

  • Vendere al di sopra del livello di mercato
  • Comperare al di sotto del livello di mercato

Spesso viene utilizzato un ordine limit per trarre profitto da una posizione già esistente ma può anche essere adoperato per aprirne una nuova.

Un ordine limit in acquisto verrà eseguito solo se la lettera raggiunge quel livello. Verrà eseguito al prezzo segnalato né peggiorativo né migliorativo.

Un ordine limit in vendita verrà eseguito solo se il denaro  raggiunge quel livello. Verrà eseguito al prezzo segnalato né peggiorativo né migliorativo.

 ORDINE IF DONE

 Un ordine If Done è un ordine che diventa operativo solo in seguito all’esecuzione dell’ordine da cui dipende, in pratica è un ordine condizionale. E’ bene quindi ricordare al momento dell’inserimento di un ordine If Done che il livello rilevante per identificare quell’ordine come stop o limit sarà il livello cui viene realizzato l’ordine da cui dipende, ovvero il livello del mercato nel momento in cui l’ordine If Done diventa effettivo e non il livello di mercato del momento in cui è stato inserito l’ordine.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 09/02/2012
Categoria/e: Guida, Primo piano, Trading Online.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655