Debito Grecia: BCE pronta ad un grosso “sacrificio”

La giornata a Piazza Affari è davvero buona per i bancari, che i rumors su un possibile megaprestito della BCE a favore della Grecia siano veri?

E’ questa la domanda che ci dobbiamo porre soprattutto visto che si parla di cifre astronomiche e questo potrebbe spiegare l’ottima performance delle borse e dei bancari. Secondo quanto riportata dal Wall Street Journal, sembra proprio che la Banca centrale europea abbia fatto delle concessioni-chiave sulle obbligazioni di Atene che detiene in portafoglio e questo per facilitare la strada verso un veloce risanamento del debito. In pratica la BCE sarebbe pronta a scambiare le obbligazioni greche ad un prezzo inferiore solo se le trattative per la ristrutturazione del debito vadano a buon fine.

L’operazione, se fosse confermata, servirebbe a ridurre la cifra che serve al Paese per velocizzare un accordo tra i creditori privati e Atene per la ristrutturazione. L’accordo permetterà l’arrivo di altri soldi, circa 130 miliardi di euro, da parte dei paesi dell’eurozona e del Fondo Monetario Internazionale.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 08/02/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655