In Grecia è in corso un disastro economico

In Grecia ormai piove sul bagnato.

La disoccupazione è salita a novembre al 20.9%, ma soprattutto la produzione industriale peggiora con un calo del 11.3% su base annua che supera in negativo il -7.8% di ottobre, il tutto condito da un’inflazione al 2.3%.

Sul fronte produzione industriale il calo è stato causato dal -5.5% mensile della manifattura (-15% annuo), ma significativi sono anche i dati sulla produzione di elettricità che su basa annuale è scesa del 3.9%.  G

li occupati in attività lavorative regolari sono scesi a 3,9 milioni (erano 4,3 milioni un anno fa), con un tasso di senza lavoro oltre il 20%, ovvero 10 punti percentuali in più del novembre 2009.

Mentre il tasso di inflazione su base annua si mantiene positivo per l’effetto di import/imposte, la deflazione su base mensile è ormai un fatto consolidato con il -0.8% di gennaio che segue il -0.1% di dicembre.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 13/02/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655