Mutui: maxi intesa tra la Fed e le banche Usa

E’ stato proprio lo scoppio della bolla sui mutui americani a mandare in tilt l’economia mondiale e a quanto pare è proprio da lì che dobbiamo ricominciareper salire la china.

Un’importante notizia è arrivata dal board della Federal Reserve che ha annunciato il raggiungimento di un accordo con Bank of America, Wells Fargo, JPMorgan Chase, Ally Financial e Citigroup. L’accordo da 25 miliardi di dollari arriva proprio nell’ambito delle trattative sulle pratiche abusive in materia di mutui e prevede sanzioni per 5 banche americane per un totale di 766, 5 milioni di dollari. Le sanzioni sono giunte proprio in seguito a “proecessi ed azioni poco sicuri e poco solidi nelle pratiche riguardanti mutui e pignoramenti”.

L’accordo prevede, tra l’altro, che le banche taglino l’ammontare dei mutui e concedano pagamenti per 2 mila euro ai mutuatari che hanno perso la loro casa per un totale di oltre 1 milione di mutuatari interessati.

La multa più salata arriva sulla Bank of America con 175,5 mln, seguita da J.P.Morgan con 275 milioni, Ally Financial con 207 milioni, Wells Fargo con 87 milioni e Citigroup con 22 mln.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 10/02/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655