Borsa Italiana:gli indici non risentono della situazione Greca

Il terremoto della crisi greca e della vendita sembra non aver scalfito il buonumore della Borsa italiana mentre è MPS a farla da padrone dopo la notizia della vendita del 15% da parte della Fondazione. Borsa che apre in rialzo dopo la chiusura positiva di ieri e chi si aspettava un retrofront è rimasto deluso mentre chi ha acquistato nei giorni scorsi può tirare un sospiro di sollievo.

Pochi minuti fà tutti gli indici della nostra Borsa erano positivi e, in particolare, il Ftse mib segnava un rialzo dell’1,10% a 16627 punti, il Ftse All Share segna un rialzo dello 0,91% a 17603 punti mentre Mid Cap, Smal Cap e Micro Cap segnano rialzi poco superiori al mezzo punto.

Tra i titoli in rialzo troviamo Monte Dei Paschi Di Siena con un +6,44%, Prysmian con un guadagno di oltre 3 punti e mezzo, infine troviamo Tod’s, Parmalat e mpregilo con rialzi intorno ai due punti in mezzo. In rosso Mediaset con un -0,90%.

 

 

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 15/02/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655