Mutui, le ultime novità del decreto Liberalizzazioni

mutui e prestitiSono state approvate le nuove norme relative al decreto liberalizzazioni che ha avuto il via libera dal Consiglio dei Ministri dopo una riunione fiume. Tra le novità ci sono anche quelle relativi ai mutui.

Secondo le modifiche introdotte quando un cliente deciderà di sottoscrivere un mutuo con una banca non sarà più obbligato ad aprire un conto corrente in quello stesso istituto. Finisce così l’epoca di mutuatari=correntisti.

Anche sul fronte assicurazione legato sempre ai mutui ci sono novità. Le banche, infatti, dovranno presentare ai loro clienti almeno due polizze di due compagnie assicurative diverse e sarà sempre lui a scegliere se sia meglio sottoscriverne una da lui trovata sul mercato.

Anche se non riguarda i mutui ma riguarda sempre le banche, il nuovo decreto mette in chiaro che i pensionati con un assegno minore ai 1500 euro possono avere un conto corrente a costo zero.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 25/02/2012
Categoria/e: Mutui, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655