Borsa Italiana, apertura positiva grazie all’effetto Grecia

Dopo il rosso di ieri sembra proprio che a Piazza Affari torni il sereno anche se, almeno al momento, si tratta di un piccolo balzo in avanti poco eccezionale nonostante il sì della Germania alla nuova tranche di aiuti per la martoriata Grecia arrivato ieri in serata.

Mentre lo Spread cala al di sotto dei 355 punti, pochi minuti fa il Ftse Mib segnava un rialzo dello 0,44% a 16380 punti, il Ftse All Share segnava un rialzo dello 0,41% a 17407 punti mentre Small Cap e Star segnano un rialzo di mezzo punto, il Mid Cap sale quasi di un punto mentre il Micro Cap è quasi invariato.

Tra i titoli in verde troviamo STM con tre punti e mezzodi guadagno, poi i bancari come Banca Monte dei Paschi di Siena e Unicredit con due punti di rialzo e Buzzi Unicem che segna un +2,34%.

In rosso troviamo Telecom Italia con un ribasso di oltre un punto e mezzo.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 28/02/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655