Lezioni di macroeconomia: cos’è il Pil

Il PIL è la più completa tra le misurazioni disponibili dell’attività economica aggregata di un’area o di una nazione. Rilevata a cadenza trimestrale, il tasso di crescita del PIL è ritenuto l’indicatore principe della forza di un’economia.

Il PIL riassume il valore totale della produzione di un paese durante il periodo analizzato (trimestre o anno), ed è composto dagli acquisti di beni e servizi prodotti interamente da individui, aziende, stranieri e governo.

Esso è essenzialmente correlato al benessere economico di un Paese di riferimento: viene determinato dalla somma dei consumi al netto dell’imposizione fiscale (CN), degli investimenti fatti dalle istituzioni (I), spesa pubblica (G) ed esportazioni – importazioni (EXP – IMP).

P.I.L. = CN + I + G + (EXP – IMP)

Sul suo andamento possono incidere sia il Governo che la Banca centrale, quest’ultima si occupa di politica monetaria consistente nella determinazione dei tassi d’interesse mentre il Governo opera sulla politica fiscale riguardante la determinazione delle entrate provenienti dai versamenti dovuti dal contribuente nei confronti dello Stato.

Dal momento che i rapporti sul PIL sono spesso soggetti ad alta volatilità e frequenti revisioni su base trimestrale, l’indicatore è sicuramente più attendibile su base annua. Può dare notevole valore aggiunto seguire il trend del tasso di crescita di ciascuna delle maggiori categorie di componenti del PIL (consumi, investimenti, spesa pubblica, esportazioni, nette, scorte, …) per essere in grado di determinare dove sono i punti di forza o di debolezza dell’economia.

Ad un alto PIL seguono spesso aspettative di rialzo dei tassi di interesse, fattore generalmente positivo per la divisa del paese, nel breve termine, a meno che contemporaneamente il timore di un aumento della pressione inflazionistica mini alla base la fiducia nella valuta stessa.

Negli USA è pubblicato dal Bureau of Economic Analysis alle 8.30 di mattina di NY nella prima o ultima settimana del mese.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 01/03/2012
Categoria/e: Guida, Notizie, Primo piano, Trading Online.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655