Eni, Antitrust apre istruttoria su possibile abuso di posizione dominante

Ancora noie per Eni e questa volta è dall’Antitrust che arrivano novità poco positive per il gruppo energetico. Tramite comunicato l’Antritrust ha reso noto di aver avviato un’istruttoria per verificare se Eni abbia violato le norme europee sulla concorrenza abusando della posizione dominante detenuta nei mercati del trasporto internazionale di gas in Italia (attraverso i gasdotti Tag e Transitgas).

La decisione è stata adottata alla luce di una segnalazione presentata da Gas Intensive, consorzio costituito da 8 associazioni di categoria, in cui si denuncia il fatto che a partire da aprile 2011, Eni, non abbia più organizzato aste per la cessione della capacità di trasporto da essa detenuta. Il tutto in occasione di alcuni aumenti dei prezzi e questo, secondo Gas Intensive, avrebbe impedito ai grandi consumatori industriali consorziati di rifornirsi di gas “estivo” sui mercati esteri a prezzi più convenienti.

VIA|Reuters

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 09/03/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655