Luxottica, boom di richieste per il Bond a sette anni

In questo periodo di crisi sembra proprio che i Bond delle aziende private stanno comunque andando bene specie quando si tratta di realtà solide come Enel, Eni e ultima Luxottica. Un vero e proprio record messo in cassa dalla società che ha raggiunto ben 9 miliardi di euro di ordini in mezz’ora provenienti per un totale di oltre 500 investitori. Tutte richieste per il suo nuovo bond a sette anni da 500 milioni di euro dedicato agli investitori istituzionali europei.

Il bond ha conquistato proprio tutti ma cerchiamo di capire un pò meglio di cosa si tratta. Stiamo parlando di un bond a scadenza marzo 2019 e cedola 3,625% con un rendimento in emissione di soli 185 punti base sopra il mid-swap a 7 anni in netto calo dai 200 pb indicati inizialmente dalle banche collocatrici. Stiamo parlando lo stesso di un ottimo rendimento al 3,7%. Le obbligazioni hanno un taglio unitario di 100.000 euro e multipli di 1000 euro, una scadenza al 19 marzo 2019 e una cedola lorda annua del 3,625%.

Intanto il Gruppo di Del Vecchio ha annunciato la chiusura con successo del collocamento le cui domande hanno superato di oltre 14 volte l’offerta.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 13/03/2012
Categoria/e: Obbligazioni, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655