Borsa Italiana, gli indici ripiegano un pò ma restano positivi

Una giornata all’insegna dei rialzi e degli acquisti per le borse del Vecchio Continente e soprattutto per quella italiana partita in quarta sin dai primi minuti di contrattazioni. In questo momento gli indici non stanno viaggiando sui valori massimi di giornata ma restano comunque in ampio terreno positivo.

In particolare, pochi minuti fa, il Ftse Mib segnava un rialzo dello 0,80% a ridosso dell’importante sogglia dei 16.937 punti, il Ftse All Share segna un rialzo dello 0,75% a 17943 punti mentre Mid Cap, Micro Cap e Star segnano un rialzo di mezzo punto. Tra i titoli in rosso segnaliamo gli energetici e gli industriali con Snam rete Gas e Tenaris in perdita di oltre un punto percentuale e Luxottica e Fiat in perdita dello 0,70%.

In positivo, invece,  STM e Salvatore Ferragamo con un rialzo di quasi tre punti. Per i bancari, invece, segnaliamo Intesa San Paolo, Banca Monte dei Paschi di Siena e Unicredit con rialzi tra i due punti e mezzo e i tre punti percentuali.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 14/03/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655