Borsa Italiana, inizio di ottava al ribasso

Un inizio di ottava all’insegna delle vendite oggi nella nostra Borsa Italiana che dopo alcune giornate positive oggi perisce sotto i colpi delle vendite.

Avvio debole a Piazza Affari in scia delle altre borse europee dove continua l’andamento negativo degli indici che adesso, dopo aver toccato alcuni minimi con il mezzo punto percentuale, ma pochi minuti fa l’indice FTSE Mib cede lo 0,19% a 17.049 punti, il Ftse AllShare arretra dello 0,11% a 18068 punti mentre Small Cap, Micro Cap e Star guadagnano un mezzo punto percentuale.

Tra i titoli positivi troviamo Ansaldo Breda con un rialzo di un punto percentuale, seguono Prysmian con +0,86%, Banca Monte dei Paschi di Siena con un +0,92%, in rialzo anche Snam Rete Gas e Atlantia con un rialzo dello 0,72% e 0,64%. In rosso invece troviamo A2A con un ribasso di due punti percentuali, perdono anche i bancari con Ubi Banca, Intesa San Paolo e Mediobianca perdono intorno al punto e mezzo percentuale.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 19/03/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655