Borsa Italiana, una chiusura di ottava positiva?

Finisce una settimana sulle montagne russe per la nostra Borsa Italiana che dopo due giorni in rosso, questa mattina sembra essere in positivo. Naturalmente gli occhi rimangono puntati su altri dato marco economici in arrivo oggi pomeriggio dagli Usa soprattutto quelli riguardanti la disoccupazione, ma sembra che oggi godremo di un rimbalzo tecnico, o almeno così sembra. Lo Spread non accenna a scendere e rimane poco sotto quota 320 punti mentre gli indici, seppur altalenanti, sono in positivo.

Pochi minuti fa il Ftse Mib segnava un rialzo dello 0,32% a 16502 punti, il Ftse All Share segnava un rialzo dello 0,31% a 17514 punti mentre Mid Cap, Small Cap e Star segnano un rialzo tra il mezzo punto e il punto percentuale. In rosso, troviamo, Banca Monte dei Paschi di Siena in calo quasi di due punti, seguita da gli energetici con Snam, Enel e Terna in calo di mezzo punto percentuale. In verde, invece, brillano Buzzi Unicem con quasi cinque punti in più, Mediolanum con un +3,97%, Stm, Enel Green Power e Pirelli con rialzi tra i due punti e i due punti e mezzo.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 23/03/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655