A2a: bilancio in rosso ma arriva mini dividendo

Continuano ad arrivare i risultati di bilancio delle aziende italiane e tra alti e bassi questa volta tocca ad A2A.

L’azienda che opera nel settore dell’energia ha comunicato di aver chiuso l’esercizio 2011 con ricavi pari a 6,2 miliardi di euro, in aumento del 2,6% rispetto all’anno precedente. Quello che scende però è il margine operativo lordo che con un -9,4% passa a 1,04 miliardi di euro a quota 942 milioni di euro. Con il margine anche l’utile operativo cala del 39,6% a quota 301 milioni di euro con una perdita registrata nel 2011 pari a 420 milioni di euro, ancora maggiore rispetto ai 308 milioni di euro del 2010.

Nonostante la situazione non molto rosea soprattutto per l’influenza negativa prodotta da alcune svalutazioni legate ad accordi per il riassetto azionario di Edison, il Consiglio di Amministrazione del gruppo ha deciso che durante l’assemblea degli azionisti proporrà ugualmente una distribuzione di un mini dividendo a 0,013 euro per azione con pagamento al 21 giugno 2012 e stacco della cedola al 18 giugno.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 24/03/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655