Costa Crociere, approvato il bilancio. Prenotazioni in aumento

 Per fortuna il disastro della Costa Concordia al Giglio e il recente incidente che ha coinvolto la Costa Allegra nell’Oceano Indiano non hanno messo, almeno non per ora, in ginocchio un settore importante per il Lavoro nel nostro Paese, quello delle crociere.

A quanto pare la compagnia genovese ha approvato il bilancio del 2011 e prevede un risultato positivo anche nel 2012 nonostante gli incidenti e il perdurare della crisi. Le prenotazioni di Pasqua della Costa danno speranza alla compagnia di navigazione che addirittura sta registrando prenotazioni superiori a quelle delle crociere dello scorso anno.

Intanto, il bilancio relativo al 2011 (dall’1 dicembre 2010 al 30 novembre 2011) è stato approvato e ha segnato un fatturato in crescita di quasi il 10% a 3,150 miliardi di euro per un totale di oltre 2,3 milioni di passeggeri contro i 2,15 milioni del 2010, +7,2%.
In un comunicato la compagnia ha fatto sapere: “Il prossimo sarà un anno difficile ma si prevede di chiudere l’esercizio con un risultato positivo. Il volume delle prenotazioni 2012, dopo i recenti fatti, sta riscontrando una positiva inversione di tendenza in diversi mercati strategici e le crociere di Pasqua del 2012 stanno registrando trend di prenotazioni superiori a quelli per le crociere di Pasqua del 2011″.

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 27/03/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655