Analisi tecnica forex: è arrivato il momento dell’Euro?

Il bias intraday di EUR / USD resta al rialzo per la resistenza di 1.3486.

Un break confermerà la ripresa del rimbalzo da 1.2625 ed avrà come target il 61.8% di ritracciamento di 1.4246 a 1.2625 a 1.3627. Al ribasso, i valori inferiori al supporto minore di 1.3191 scombussoleranno la prospettiva e capovolgeranno il bias in neutrale.

Le price actions da 1.6039 (massimo del 2008) sono considerate come trama di consolidamento a lungo termine ed al momento non esistono ancora segnali in merito al completamento. Ovvero, le price actions potrebbero rimanere correttive e relativamente imprevedibili. L’attuale sviluppo suggerisce che la gamba discendente da 1.4939 non sia ancora terminata, e che la rottura da 1.2625 dovrebbe spianare la strada al minimo di 1.1875. Al rialzo, si potrà verificare un trading sostenuto al di sopra delle 55 settimane di media mobile esponenziale (ora a 1.3540) per indicare l’inizio di un’altra gamba risalente all’interno della trama.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 28/03/2012
Categoria/e: Analisi e Strategie, Forex, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655