Il gelo sulle vendite al dettaglio italiane

Il gelo delle vendite al dettaglio italiane prosegue. Seppur in lieve aumento (0.7%) rispetto a dicembre, se rapportato al gennaio 2011 le vendite al dettaglio italiane sono scese dello 0.8%. Regge la spesa per alimentari con uno striminzito + 0.1% (ma venivamo dal -1.6% di dicembre), mentre la spesa non food crolla ancora del 1.2% dopo il -4.5% di dicembre (siamo a sei mesi consecutivi di calo).

Entrando nello specifico notiamo come la spesa nei supermercati è salita dello 0.2% (trainata dal food + 1%) dopo il -3.9% di dicembre, mentre nei piccoli negozi sembra una caduta senza fine con il -1.5% (il food qui calo del 1.3%) che segue il -3.6% di dicembre. Andando ancora più dentro all’aggregato per settore, all’interno del non food l’unico settore che ha mostrato un segno non negativo è stato quello legato ai prodotti di bellezza, mentre profondo rosso per abbigliamento, farmaci e attrezzature per lo sport. In calo anche la tecnologia dello 0.5% e i libri/giornali del 2.7%.

Dino Martini

Articolo scritto da Dino Martini il 29/03/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655