Monte dei Paschi di Siena, la Fondazione ha ceduto l’11,45%

La fondazione Mps ha comunicato ieri che il 12% del capitale sociale della Banca Monte Dei Paschi di Siena è stato ceduto.

In particolare, il comunicato parla di una quota complessiva pari a circa l’11,45% ceduta ad un prezzo medio di circa 0,365 per azione. In una nota, l’ente fa sapere di ”aver sostanzialmente raggiunto l’obiettivo prefissato di cedere tutte le azioni libere da pegno (pari a circa il 12,99% del capitale sociale di Bmps) in vista della definizione del piano di ribilanciamento con i creditori finanziari”. L’obiettivo di partenza, infatti, era quello di ripagare un miliardo di debiti. I compratori però rimangono nell’ombra visto che sono pochi quelli che hanno confermato l’acquisto a cominciare da Edoardo Caltagirone che ha confermato di aver comprato lo 0,5% a finire alla famiglia Aleotti obbligata a dichiarare l’acquisto del 4%.

 Non ci resta altro che attendere le risposte del mercato visto che nelle ultime settimane il titolo aveva perso oltre il 12% dopo l’annuncio dei disastrosi conti del 29 marzo.

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 03/04/2012
Categoria/e: Notizie, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655