Borsa Italiana, giornata uggiosa oggi a Milano

Dopo la chiusura negativa di Wall Stree e Tokyo alle borse europee e la nostra Borsa Italiana si apprestano a fare il giro di boa della settimana in rosso. La Fed americana tira il freno a mano e questo spaventa gli investitori che tornano ad usare cautela soprattutto a causa degli scarsi volumi dovuti alla settimana di Pasqua. Torna a salire anche lo Spread che torna a quota 340 punti base mentre gli indici viaggiano in rosso anche se sono già lontani dai minimi di giornata.

In particolare, il Ftse Mib segna un calo dello 0,67% a 15500 punti, il Ftse All Share segna un ribasso dello 0,66% a 16555 punti mentre il Mid Cap segna una perdita vicina ai due punti percentuali. Tra i titoli in rosso troviamo i bancari con Banca Popolare di Milano e banco Popolare in picchiata con quasi 4 punti perentuali in meno, seguono Finmeccanica, Buzzi Unicem e Ubi Banca con un calo intorno ai 3 punti. In rialzo troviamo Telecom Italia che guadagna intorno ai due punti e mezzo.

 

 

Piera Scalise

Articolo scritto da Piera Scalise il 04/04/2012
Categoria/e: Borsa Italiana, Primo piano.



Lascia un commento

SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655